Sabato, 11 Luglio 2020
ad

5 consigli per gestire la propria salute mentale durante l’epidemia di COVID-19

La propria salute mentale, in questo momento dove l’epidemia di COVID-19 ha portato una serie di importanti restrizioni alla vita di tutti, può essere messa in pericolo. Ecco alcuni consigli per proteggere il proprio benessere psicologico ed emotivo.

5 consigli per gestire la propria salute mentale durante l’epidemia di COVID-19
5 consigli per gestire la propria salute mentale durante l’epidemia di COVID-19

Salute mentale e COVID-19

Nel ritrovarsi isolati nella propria abitazione, per cercare sicurezza e gestire al meglio ogni situazione che si dovrà fronteggiare a causa di questa epidemia di COVID-19, può portare le persone a sentirsi sopraffatti e preoccupati. Concentrarsi sulle azioni da eseguire per rallentare la diffusione del virus è importante per la propria salute fisica, ma è anche fondamentale individuare i metodi migliori per mantenere al meglio la propria salute mentale.

Durante queste giornate ci si potranno provare sentimenti di ansia, impotenza, impazienza, insicurezza, irritabilità o frustrazione. Nel caso si vive da soli, si potrebbe anche provare un senso di carenza affettiva, un senso di incertezza nel futuro e preoccupati dell’isolamento in cui ci si trova. Tutte sensazioni che la situazione può ampliare e portare in primo piano.

Per chi è alla ricerca di alcuni consigli su come affrontare nel migliore dei modi queste situazioni, ecco 5 utili consigli per proteggere nel migliore dei modi il proprio benessere psicologico.

1: Prendersi una pausa dalle notizie

Ad un certo punto, apprendere l’evoluzione di questa pandemia può diventare un momento sconvolgente nel corso della giornata. Inoltre, non sempre è facile comprendere se le informazioni che si ascoltano o leggono provengono da fonti attendibili e non sono ingigantite. Bisogna comprendere e valutare quanto sia utile leggere e informarsi in questi momenti. Può essere sconvolgente sentire parlare e vedere immagini legate a questi fatti continuamente.

Prendersi una pausa, facendo un’altra attività che vi piace e vi permette di concentrarvi può portare un po' di normalità nella vostra vita. Trovare del tempo per rilassarsi e ricordarsi che questo è un momento passeggero è importante.

2: Prendetevi cura del vostro corpo

Fare attività fisica, mantenersi attivi e fare meditazione sono azioni che permettono di mantenere in perfette condizioni fisiche il proprio corpo. È bene cercare di mangiare pasti ben equilibrati, non interrompere il proprio ritmo circadiano che regola sonno e veglia. Le bevande alcoliche devono essere limitate, così come le sigarette o la marijuana. Queste azioni sono importanti per incrementare la salute del proprio sistema immunitario e la vostra resistenza allo stress.

3: Pianificare un piano in caso di isolamento

Una delle soluzioni più risolute che si chiede agli individui, per contribuire alla diffusione della pandemia COVID-19 è quella di pratica l’allontanamento sociale di spontanea volontà. Fare questo, porta le persone ad essere isolate e a frequentare il minimo necessario centri commerciali, negozi e ogni zona di passaggio. Inoltre, è bene mantenere una distanza di circa due metri da ogni persona.

In tempi di crisi, sono molte le persone che tendono a cercare connessioni e conforto da altri. È importante trovare delle alternative per rimanere in contatto con le persone più care o con i propri conoscenti. Fare gruppo e mantenere un dialogo tra persone, è un’azione importante per proteggere la salute e il benessere delle comunità.

Utilizzare i social network per creare nuove modalità di connessione. Chiamate i membri della vostra famiglia con WhatsApp, Messenger o Skype, così da non sentirsi più isolato e scambiare qualche chiacchera con qualcuno che si conosce.

4: Sviluppare una nuova routine giornaliera

Essere costretti a lavorare e vivere costantemente nella propria abitazione, porta a stravolgere tutta la propria routine giornaliera. Se da una parte questo è un bene, in altri casi potrebbe presentare una serie di problematiche.

Anche se lavorare da casa per molte persone è più comodo e semplice, in altri casi l’incremento delle ore in solitudine al chiuso potrebbe causare degli scompensi. Per non farsi trovare impreparati, è bene sviluppare una nuova routine giornaliera. Routine, che deve tenere conto di quello che al momento è stato tolto. Uscire a fare una passeggiata in giardino, ammirare il paesaggio e scambiare due chiacchiera con il proprio vicino sono sicuramente delle azioni positive. Azioni, che possono servire per ricreare una “parvenza” di normalità anche in questo momento così difficile della propria vita.

5: Rinchiudere le preoccupazioni in un diario

Scrivere su un diario i propri pensieri e le proprie paure, fino a quando questi pensieri negativi saranno sempre più flebili, è un’azione che può portare ad un incremento della propria pace interiore.

Fate un elenco giornaliero di ciò che sta andando bene e ricordatevi le cose che vi rendono felici. Nonostante la situazione attuale, si può sempre trovare qualche cosa per cui vale la pena sorridere. Maggiore è il tempo che trascorrete con il sorriso, maggiore sarà il tempo in cui penserete ai fatti negativi di questa situazione.

Se avete una condizione di salute mentale precaria preesistente, è opportuno per voi seguire queste raccomandazioni. In particolare quelle che vi vedono cercare dei contatti con persone a voi care. Se non vi sentite bene, fisicamente o mentalmente, è sempre opportuno chiedere un appuntamento virtuale al proprio medico curante.