Mercoledì, 27 Ottobre 2021
ad

Rimozione di un tatuaggio, che cosa è bene sapere?

Un tatuaggio, per molti anni, era da considerarsi un segno indelebile sulla pelle di una persona. Ora, invece, grazie alla tecnologia al laser è possibile rimuovere l’inchiostro che è stato utilizzato per dare vita al tatuaggio in tutta sicurezza. Il processo di rimozione di un tatuaggio è rapido e praticamente indolore.


Rimozione di un tatuaggio, che cosa è bene sapere?
Rimozione di un tatuaggio, che cosa è bene sapere?



Se sulla propria pelle è presente un tatuaggio che non si desidera più, si ha certamente una buona ragione per cercare una soluzione per rimuoverlo al più presto. La tecnologia di rimozione dei tatuaggi mediante il laser può offrire diversi benefici. Al giorno d’oggi, le immagini di rimozione tatuaggio prima e dopo sono in grado di mostrare gli ottimi risultati che questa tecnologia può offrire. Risultati, che fino a pochi anni fa erano davvero inimmaginabili.

Come si può evincere dalle fotografie presenti in internet e nei siti dei professionisti esperti nella rimozione di un tatuaggio, al termine del processo di rimozione di un tatuaggio, si può dire che ci si ritroverà la pelle come nuova.

Come funziona la rimozione dei tatuaggi con il laser?

In parole povere, come togliere un tatuaggio? Il laser per la rimozione dei tatuaggi, mediante l’emissione di una luce ad impulsi e alla sua regolazione, è in grado di rimuovere in modo efficace l’inchiostro presente sotto la pelle.

Il raggio che esce dal laser attraversa l’epidermide e rompe le particelle di inchiostro che si trovano negli strati inferiori della pelle. Ad ogni impulso emesso, si rompe una molecola di inchiostro e il tatuaggio viene man mano a svanire.

Ogni colore presente nei tatuaggi si può rimuovere grazie a un impulso calibrato per quel determinato colore. Inoltre, grazie alle moderne tecnologie lo scolorimento o la bruciatura dell’inchiostro sono eseguite tenendo conto della tonalità della pelle. Fattore, che quindi rende ancora meno visibile i segni della rimozione dei tatuaggi.

Ad ogni sessione di rimozione dei tatuaggi, viene rimosso sempre più colore. Nel caso di tatuaggi molto grandi e dai colori molto scuri, può essere necessario sottoporsi a più sessioni per completare la rimozione.

Quanto tempo ci vuole a rimuovere un tatuaggio?

Non è sempre possibile determinare con esattezza il numero di sessioni necessarie a rimuovere un tatuaggio. I colori, la tipologia di pigmento utilizzato e la grandezza di un tatuaggio sono fattori che possono andare a portare più o meno sessioni di rimozione. Anche l’età del tatuaggio è un fattore che può andare ad influire sul tempo necessario alla sua rimozione. Più è vecchio un tatuaggio, più è semplice rimuovere il colore depositato sotto la pelle.

Se il tatuaggio è di piccole dimensioni, si può dire che possono essere necessarie dalle 2 alle 3 sessioni per rimuoverlo completamente. Mentre per i disegni più grandi, possono essere necessarie anche 8 sessioni.

È bene ricordare, che tra una sessione e l’altra, dovranno passare almeno 14 giorni. Periodo di tempo in cui la pelle si può “riprendere” dagli effetti del laser e dare tempo al corpo di espellere le molecole di inchiostro su cui si è intervenuto.

Possono rimanere dei segni sulla pelle?

Con il passare del tempo e l’evoluzione della tecnologia, le sessioni di rimozione dei tatuaggi con il laser sono diventate sempre più efficaci. Ora, al termine del procedimento di rimozione, la presenza di tracce del vecchio tatuaggio sono minime. Se non addirittura invisibili.

Farsi rimuovere un tatuaggio indesiderato può aiutare una persona a sentirsi più sicura del proprio aspetto. Fattore da non sottovalutare, in un mondo dove la propria autostima è un punto importante della propria personalità per avere successo. La precisione della rimozione dei tatuaggi al laser, permetterà di rimuovere ogni più piccola goccia di inchiostro dalla propria pelle.

Una volta che il corpo avrà espulso tutte le molecole di inchiostro e la pelle si sarà ripresa dal trattamento con il laser, si potrà prendere la decisione di lasciarla libera da ogni disegno o di farvi imprimere un nuovo tatuaggio.