Mercoledì, 01 Febbraio 2023
ad

Cani di piccola taglia: come alimentarli al meglio

I casi di obesità canina sono in aumento, questo perché i proprietari di animali spesso confondono l’amore con azioni che possono nuocere al proprio amico a 4 zampe. Sappiamo bene che, soprattutto i cani che vivono in casa, tendono a posteggiare sotto il tavolo in attesa che il padrone possa fornire anche cibo umano e assaggiare così gustose leccornie che altrimenti non potrebbero mangiare.


Cani di piccola taglia: come alimentarli al meglio
Cani di piccola taglia: come alimentarli al meglio

Ma è sempre corretto farlo? La risposta dei veterinari e degli esperti è no; i cani di piccola taglia (ma anche quelli di taglia grande) devono seguire una alimentazione specifica che non prevede il cibo umano; anche quando si parla di alimentazione casalinga non si intende proporre i nostri piatti ma rivolgersi ad una nutrizionista veterinaria in modo che possa creare un piano alimentare bilanciato e sano per il cucciolo, evitando alimenti che possono risultare tossici.

È importante acquistare cibo per animali di piccola taglia scegliendo tra le migliori proposte e facendosi consigliare anche dal proprio veterinario.

Qual è la giusta quantità di cibo per il mio cane di piccola taglia?

La quantità di cibo di cui ha bisogno il vostro cane di piccola taglia dipende dalla razza e dal suo livello di attività. I cani di piccola taglia sono generalmente più attivi di quelli più grandi, quindi hanno bisogno di più calorie per mantenere il loro metabolismo più elevato. Di solito i cani di piccola taglia consumano tra le 100 e le 400 calorie al giorno, a seconda del loro peso. Se il cane pesa tra i 10 e i 20 chili, il suo apporto calorico giornaliero dovrebbe essere compreso tra le 100 e le 200 calorie. Se il cane pesa tra i 20 e i 30 chili, avrà bisogno di circa 200-350 calorie al giorno. I cani che pesano tra i 30 e i 40 chili hanno bisogno di 350 e 450 calorie al giorno. È consigliabile somministrare al cane alcuni piccoli pasti al giorno per mantenere il suo metabolismo costante.

Se notate che il vostro cane di piccola taglia sta aumentando di peso o ha un aumento di circonferenza dell’addome, probabilmente ha bisogno di meno calorie. Se invece il cane sembra perdere peso o non ha abbastanza sostanza, è meglio aumentare le calorie. Si può anche provare a somministrare al cucciolo pasti più frequenti nel corso della giornata. Rivolgetevi al vostro veterinario se non siete sicuri di quante calorie abbia bisogno il vostro cane per mantenere un peso sano.

Che tipo di cibo devo dare al mio cane di piccola taglia?

Il tipo di cibo che si sceglie di somministrare al cane di piccola taglia è importante quanto la quantità. I cani di piccola taglia hanno di solito una durata di vita più breve rispetto a quelli di taglia grande, quindi è importante scegliere un alimento che li mantenga sani e felici il più a lungo possibile. Se avete un cane di piccola taglia non giovane, potreste considerare di passare a un alimento per anziani. Gli alimenti per anziani contengono un contenuto inferiore di proteine e grassi, il che può renderli ideali per i cani di piccola taglia che hanno un rischio maggiore di sviluppare pancreatite o altri disturbi digestivi. Oltre a scegliere un alimento per anziani, potreste anche prendere in considerazione l'aggiunta di una piccola quantità di zucca in scatola alla dieta del vostro cane.

Oltre a scegliere l'alimento giusto per il vostro cane di piccola taglia, è importante sapere come alimentarlo. Iniziate a misurare la quantità di cibo consigliata per la taglia del vostro cane per assicurarvi di dargliene la giusta quantità. È consigliabile somministrare i pasti al cane agli stessi orari ogni giorno, preferibilmente nello stesso luogo.